CONDONO EDILIZIO ATTESO DA ANNI. IL COMUNE DI ROMA CON LE SUE OMISSIONI E INEFFICIENZE NEGA AI ROMANI LA POSSIBILITA’ DI SFRUTTARE L’ECOBONUS 110%.

CONDONO EDILIZIO ATTESO DA ANNI. IL COMUNE DI ROMA CON LE SUE OMISSIONI E INEFFICIENZE NEGA AI ROMANI LA POSSIBILITA’ DI SFRUTTARE L’ECOBONUS 110%.

Migliaia  di cittadini sono in difficoltà perché avendo una porzione della propria casa non condonata ovvero ancora in corso di sanatoria, non hanno la possibilità di sfruttare le agevolazioni finanziarie messe a disposizione dal Governo in materia edilizia. Pur essendo stata prevista una procedura semplificata che consentirebbe di risolvere il problema direttamente utilizzando un portale online del proprio comune di residenza, molto spesso la procedura si interrompe per cavilli burocratici oppure rimane bloccata per mesi e mesi senza avere modo di conoscerne lo stato. Per questa ragione lo Studio Rienzi è in grado di garantire una assistenza a 360 gradi su tutta la tematica, seguendo passo dopo passo il cliente anche per mezzo dei propri tecnici di fiducia, che affiancheranno il proprietario – se richiesto – fino al termine della procedura di erogazione del bonus edilizia. A tal fine sarà opportuno redigere e notificare agli enti competenti una diffida ai fini della formazione del c.d. “silenzio rifiuto”. Di solito dopo la diffida il comune si “sveglia” e emette il condono per non andare incontro a responsabilità penali. In caso di mancato riscontro alla stessa entro 30 gg , basterà  presentare ricorso per far nominare un commissario ad acta che si sostituirà al comune per  emettere il provvedimento. Attenzione perché questa procedura si può applicare non solo alle porzioni di immobili per i quali la procedura di condono non è stata ancora instaurata, ma anche per quelle procedure in essere bloccate per le quali la domanda è stata presentata tanti anni fa addirittura nel lontano 2004. Nella seconda fase, una volta ottenuta la concessione in sanatoria, lo Studio Legale per mezzo dei propri tecnici (architetti e geometti) si rende disponibile a seguire il Cliente fino all’ottenimento,  in via definitiva, dell’erogazione del bonus 110%, sollecitando e assistendo l’assistito in tutte le fasi della relativa procedura grazie a un accordo con una delle principali banche italiane. Contattaci per informazioni scrivendo una email a segreteria@studiorienzi.it oppure scrivendoci un messaggio sulla nostra chat live 24 ore su 24