I Nostri Successi

l’Avv. Rienzi riesce a far ammettere al Consiglio di Stato di essersi sbagliato!! Accolta l’istanza di riesame del parere con cui era stata ingiustamente Rienzi dichiarata la inammissibilità del ricorso straordinario presentato dallo studio nell’interesse di migliaia di ex MASUPS, per contestare la normativa di riordino delle carriere nelle forze armate, entrata in vigore lo scorso anno.

Il Consiglio di Stato ha dovuto ammettere che i legali non avevano commesso alcun errore..semplicemente non erano stati messi nella condizione di difendersi su una eccezione del tutto infondata e pretestuosa del Ministero! Ma non solo! Ritenendo il ricorso supportato nel merito, il Consiglio di Stat

Lo Studio Rienzi scende in campo per assistere i proprietari della Marina di Cala Galera. Segnalateci inviando una email a segreteria@studiorienzi.it la volontà di partecipare

A Seguito delle notizie emerse e di segnalazioni pervenute da numerosi proprietari di porzioni immobiliari facenti capo alla Società Marina di Cala Galera SPA Circolo Nautico lo Studio Rienzi ha deciso di scendere in campo al fine di vedere tutelate le posizioni dei proprietari a seguito della Dete

Successo dello studio legale dell’Avv. Prof. Carlo Rienzi per i professori universitari ingiustamente bocciati: il Consiglio di Stato, anche se dopo 20 anni, ha fatto giustizia, condannando il Miur a versare 260.000 euro ad una professoressa ingiustamente bocciata ad un concorso universitario indetto nel lontano 1990.

  Lo studio legale Rienzi segue la vicenda di questa professoressa dall’inizio, ossia da quando, nel ‘90, l’allora ricercatrice Maria Giuseppina Eboli partecipò  ad un concorso per professore associato indetto dall’Università La Sapienza di Roma, concorso che di legittimo

Numero chiuso medicina – dubbi del Consiglio di Stato sulla legge che prevede che la determinazione del numero di posti a medicina vada fatta tenendo conto anche del fabbisogno di medici

Il Consiglio di Stato, Sez. VI, con ordinanza del 11.6.2018, emessa in sede di appello cautelare, proposto da un gruppo di studenti, assistiti dallo Studio Rienzi, avverso l’ordinanza del TAR Lazio, del 8.3.2018, solleva forti dubbi sulla legittimità della previsione di cui all’art. 3, della L.

Consiglio di Stato, Sez. III, Sentenza n. 129/2018 dell’11/01/2018 – Interessante decisione del Consiglio di Stato in tema di ricerca scientifica, con particolare riferimento alla nozione di utilità delle ricerca e alle condizioni che ne giustificano la proroga della durata inizialmente prevista

Il Consiglio di Stato, con tale Sentenza, ha assicurato ad un ‘importantissima ricerca finalizzata alla cura dell’infarto mediante cellule staminali – che nel caso di specie vedeva il coinvolgimento di alcuni professori e ricercatori italiani, tra cui il Prof. Livio Giuliani, nonch