• diritto urbanistico (piano regolatore, mancato rilascio concessioni edilizie, espropriazioni, SCIA , repressione abusi e controllo del territorio e delle attività al pubblico, etc.)
  • appalti (nei tre tradizionali settori: opere pubbliche, servizi e forniture)
  • concessione di pubblici servizi locali (trasporto, mense scolastiche, strutture sportive comunali, strutture comunali di vario tipo, etc.);
  • controversie in tema di TIA (Tariffa igiene ambientale, ex TARSU) e di IMU, in particolare per gli aspetti del contenzioso che ricadono sotto la giurisdizione del G.A., come per tutte le questioni connesse ai regolamenti comunali, che disciplinano tali tributi;
  • ambiente, con riferimento a tutte le competenze dei Comuni nella materia, e potabilità delle acque (rapporti con Regione e Stato);
  • collocazione e disciplina degli insediamenti agricoli sul territorio;
  • salute e assistenza sociale;
  • procedure selettive per il reperimento di personale, modalità di assunzione e contratti da stipulare;
  • questioni elettorali, contenziosi elettorali che riguardino il Comune nel suo complesso;
  • ricorsi al TAR da inoltrare contro atti di altre autorità locali o statali lesivi dei diritti, prerogative e interessi dell’ente locale;
  • assistenza e redazione di risposte a istanze e diffide di cittadini, ai sensi della L. 241/90 (istanze di accesso ai documenti amministrativi, ex art. 22; istanze di partecipazione al procedimento, ex artt. 9 e 10, etc.), nonché corretta gestione della L. 241/90.